La tua attività è malata? Sì, se ha uno di questi sintomi…


La tua piccola attività è “malata”? Scoprilo leggendo qui sotto i segnali di allarme che ti fanno capire che stai sbagliando qualcosa nel marketing…

Tutte noi quando siamo alle prese con la nostra attività facciamo fatica ad analizzarla con lucidità, e quindi capire se stiamo commettendo degli errori che ci stanno impedendo di far funzionare al meglio il nostro business.

È per questo che ho pensato di raccogliere qui i principali sintomi di una cattiva promozione, ossia i segnali di allarme che ti fanno capire che qualcosa non va.

Sintomi di una cattiva promozione e segnali di allarme

1. Hai pochi clienti

Questo è il sintomo più banale: se hai pochi clienti vuol dire che c’è qualcosa che non va. Potrebbe essere un cattivo marketing, o magari la scarsa conoscenza del target e di cosa vuole, oppure vendi un prodotto così di nicchia che piace a pochissime persone (ossia c’è poco mercato per esso).

Quale che sia il tuo caso, è chiaro che se le vendite non vanno al meglio devi fare qualcosa per raddrizzare il tiro. Ti spiegherò come agire durante la live di giovedì.

2. I clienti ti chiedono sconti o si lamentano dei tuoi prezzi

Quando i clienti ci sono, ma chiedono sconti o si lamentano dei prezzi troppo alti, vuol dire che stai attirando le persone sbagliate. Chiaramente, una persona che fa storie non è il tuo target. Quindi le lamentele dei clienti sui prezzi sono un segnale che devi rivedere o la tua comunicazione, o il target a cui ti rivolgi.

3. Le vendite non sono costanti

Questo è un problema che di solito si avverte quando la propria attività è avviata da un po’. Ci sono periodi in cui non riesci a stare dietro agli ordini, e altri di calma piatta.

Fermo restando che ci sono prodotti che effettivamente sono stagionali (prodotti natalizi, matrimoni, prodotti per inizio scuola, ecc.), e che quindi non puoi vendere in altri periodi (non puoi pretendere di vendere un centrotavola natalizio a maggio!), ci sono però cose che TU puoi fare per evitare periodi morti.

Ti spiegherò quali sono queste cose durante la live di giovedì.

4. I tuoi follower sui social sono per lo più concorrenti o colleghi

Questo è un sintomo grave perché indica che stai sbagliando completamente la tua comunicazione, attirando sui tuoi canali dei concorrenti anziché il tuo target.

Ovvio che avere tra i follower qualche concorrente è normale (vuoi per amicizia, vuoi perché ti vogliono studiare da vicino), ma se i concorrenti sono la maggioranza allora vuol dire che devi assolutamente rivedere il modo in cui fai marketing.

Ti spiegherò meglio cosa fare durante la live di giovedì.

5. Sui social hai tante interazioni ma poche vendite

Infine, se sui social hai tante interazioni ma poche vendite, allora questo è un sintomo che stai facendo marketing nel modo sbagliato. Magari stai attirando il target errato, o magari non crei dei post efficaci che spingano a comprare.

La soluzione per entrambi i casi te la darò giovedì durante la live.

Quali sono le cure per questi sintomi

La cura per tutti questi sintomi è… guardare la registrazione della live che ho tenuto nel nostro gruppo Facebook A CUP OF WEB TIPS 😉

Infatti vi ho spiegato come “curare i vostri sintomi” e ho risposto alle vostre domande!

Se non sei ancora iscritta al gruppo, rimedia subito!


Lascia un commento

Ciao, siamo Elena e Lorenzo e aiutiamo le imprenditrici digitali ad attirare clienti con il proprio sito.

info@acupofweb.it

Iscriviti alla newsletter

Vuoi ricevere altri consigli per il tuo business?
Iscriviti alla nostra newsletter!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!