SEO facile per tutti: strumenti e tecniche base per fare SEO sul tuo sito


Per fare SEO bisogna essere degli esperti? No! Qui ti spiego tecniche e tool per una SEO facile alla tua portata 🙂

È credenza diffusa che per ottimizzare a lato SEO un sito o blog sia necessario un lavoro molto tecnico e che servano strumenti costosi che solo un SEO specialist può permettersi.

Beh, non è proprio così.

Sicuramente è vero che se vuoi un’ottimizzazione SEO impeccabile sia necessario affidarsi a un professionista, ma è anche vero che pure tu puoi fare qualcosa per migliorare la SEO del tuo sito 🙂

Oggi dunque ti spiego una SEO facile: le cose che puoi fare anche tu che hai poco tempo e poco budget 😉

tool seo gratuiti

Tecniche SEO facili per tutti

Come dicevamo, fare SEO non è facile, ma ci sono comunque delle tecniche base che puoi usare anche tu.

Semplificando, potremmo dire che per ottimizzare il tuo sito devi agire su questi aspetti:

  1. Ottimizzare i contenuti con le giuste keyword.
  2. Rendere il tuo sito veloce, chiaro, interessante e facile da navigare.
  3. Farti linkare da altri siti autorevoli, così da migliorare il tuo profilo di backlink.

Ottimizza i contenuti con le giuste keyword

Per quanto riguarda il punto 1, si tratta più che altro di confrontare le varie keyword e individuare quelle più adatte a te.

Per fare queste cose ti rimando agli strumenti SEO gratuiti che ti ho linkato qua sotto.

Rendi il tuo sito veloce e facile da navigare

Questo è l’aspetto più difficile su cui intervenire se non ti intendi di web design e user experience, ma puoi comunque avere questi accorgimenti:

  • Scegli solo temi e grafiche ben supportati e aggiornati di frequente.
  • Non pasticciare: se scegli un tema, usa quello così come è stato pensato. Non iniziare ad aggiungere cose, spostare, installare mille plugin, ecc.
  • Scegli un buon host così il tuo sito sarà più veloce.

Fatti linkare da siti autorevoli

I link che riceve il tuo sito, i cosiddetti backlink, sono importanti ai fini SEO perché conferiscono autorevolezza al tuo sito.

Più link di qualità ricevi, più Google sarà portato a considerarti una fonte interessante e autorevole, quindi ti posizionerà più in alto nei risultati di ricerca.

Quindi studia un modo per farti linkare dai siti della tua nicchia più famosi.

Potresti chiedere loro un guest post (ossia di scrivere un articolo su di te), oppure di linkarti nelle risorse del loro sito, o creare una collaborazione, o altro ancora.

Strumenti e tool SEO gratuiti

Ci sono diversi tool SEO gratuiti che ti permettono di analizzare e confrontare le keyword, ma anche di valutare la tua ottimizzazione SEO attuale.

Vediamo quelli più famosi:

Ubersuggest

Ubersuggest è un fantastico tool gratuito che ti permette di fare molte cose, ma le più importanti sono:

  • analizzare le keyword;
  • trovare idee per nuove keyword;
  • analizzare il posizionamento dei tuoi competitor.

Answer the public

Answer the public invece è utilissimo per cercare idee e keyword. Non ti permette di valutarne la competitività e il volume come fa Ubersuggest, ma è ugualmente molto utile perché ti offre spunti e idee a cui non avevi pensato.

Google Trends

Google Trends infine è utilissimo per cercare informazioni sulle keyword più grosse e valutare la stagionalità delle parole chiave e degli argomenti.

Dai dunque un’occhiata a questi tool e giocaci un po’, vedrai che sono semplici da utilizzare e molto utili 🙂

Se però per te la SEO rimane un mostro spaventoso, allora chiedici una consulenza o di ottimizzare il tuo sito 🙂

Vuoi approfondire? Guarda il video!

Non vuoi perderti le prossime live?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook A CUP OF WEB TIPS ðŸ˜‰

Voglio vedere le live!


2 commenti su “SEO facile per tutti: strumenti e tecniche base per fare SEO sul tuo sito”

  1. ho apprezzato il canale YT che rende disponibili i video senza per forza passare da FB
    mi domandavo se la vostra scelta di specializzarvi in siti e blog fosse in parte motivata dal fatto che i social ormai non funzionano più come strumento di promozione gratuita (la visibilità su IG ormai è come quella su FB, cioè molto bassa senza pubblicità a pagamento)
    secondo voi si sta facendo un passo indietro?
    buona giornata

    Rispondi
    • Ciao Mara 🙂
      La nostra scelta di specializzarci in siti dipende da vari fattori:

      • noi amiamo fare siti ed è anche ciò che ci riesce meglio
      • è quello in cui pensiamo di poter dare più valore, anche perché costruiamo siti da molti anni (io dal 2000!)

      È vero che la visibilità sui social cala, ma non penso tanto che sia un passo indietro quanto semplicemente un cambiamento di rotta.
      Infatti bisognerà smettere di considerare i social come uno strumento gratuito, ma a pagamento, così come un qualsiasi media (tv, giornali, radio, ecc.).
      Credo che ormai l’internet degli albori in cui tutto era gratuito stia pian piano svanendo, quindi dobbiamo adeguarci e smettere di considerare il web come un mezzo per avere tutto gratis, bensì uno strumento per compiere azioni e attività che offline sarebbero impossibili 🙂

      Rispondi

Lascia un commento

Ciao, siamo Elena e Lorenzo e aiutiamo le imprenditrici digitali ad attirare clienti con il proprio sito.

info@acupofweb.it

Iscriviti alla newsletter

Vuoi ricevere altri consigli per il tuo business?
Iscriviti alla nostra newsletter!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!