SEO per principianti: i primi passi da fare


Vuoi iniziare a ottimizzare il tuo sito o blog in ottica SEO, così da attirare più clienti da Google? Qui trovi una guida SEO per principianti, così da capire quali sono i primi passi da fare 🙂

SEO è l’acronimo di Search Engine Optimization, ed è quindi quell’insieme di tecniche che permettono l’ottimizzazione del sito per i motori di ricerca.

Il che in soldoni significa far sì che Google capisca meglio di cosa parla il tuo sito e al tempo stesso creare contenuti interessanti e utili per gli utenti di Google.

Quindi fare SEO significa usare degli accorgimenti per aumentare le probabilità di finire in cima ai risultati di ricerca, così da attirare molti più clienti da Google.

basi seo

Perché fare SEO? Per avere traffico (e vendite) gratis!

La SEO è attualmente l’unica pratica che puoi fare per ricevere traffico da Google senza pagare.

A seconda di quanto sei brava a ottimizzare il tuo sito, potrai portare su di esso una grossa mole di traffico interessato a ciò che vendi, e quindi tanti potenziali nuovi clienti.

Guarda questo esempio:

grafico analytics traffico blog ottimizzato seo
Grafico di Analytics che mostra la crescita del traffico di un blog ottimizzato SEO

Questo blog gestito da me è passato da 5000 a 22000 visite al mese, e di esse ben il 70% viene da Google.

E non si tratta di visite generiche, bensì di visite che portano vendite perché il 73% delle vendite viene da Google:

grafico a torta di analytics che mostra quali canali portano più vendite
Grafico di Analytics che mostra quali canali portano più vendite

Capisci dunque che se riesci a ottimizzare bene il tuo sito, potresti riuscire ad attirare tanti nuovi potenziali clienti da Google, il tutto senza pagare 🙂

Ma come si fa a ottenere risultati simili?

Come si fa ottimizzare bene il tuo sito a lato SEO?

È vero che è una cosa da tecnici?

No.

Se un tempo la SEO era davvero praticabile solo da programmatori perché era una cosa molto tecnica, oggi per fortuna l’algoritmo di Google lavora in modo molto più “umano”, quindi anche ottimizzare una pagina è diventato più alla portata di tutti.

Vediamo dunque quali sono le primissime cose da fare quando vuoi iniziare a ottimizzare SEO il tuo sito o blog…

SEO per principianti: primi passi da fare

Non lo nascondo, fare SEO correttamente non è semplicissimo, ma procedendo per gradi e imparando le giuste tecniche ce la puoi fare anche tu 🙂

Parti da questi step…

SEO per principianti Step 1: verifica quanto traffico stai ricevendo da Google

Un sito non deve necessariamente essere ottimizzato SEO per portare traffico da Google.

Come ti dicevo all’inizio, oggi Google lavora in modo “umano” quindi può essere che se hai scritto un articolo su un argomento di cui la gente cerca su Google, ti stia già arrivando del traffico dal motore di ricerca anche se non sai nemmeno cos’è la SEO.

Quindi la prima cosa da fare è capire a quanto ammonta questo traffico, così da farti un’idea di quanto devi lavorare sulla SEO.

Per verificare quanto traffico ti sta arrivando da Google puoi usare Google Analytics se l’hai installato sul tuo sito (che ti consiglio, perché è molto più completo e affidabile), altrimenti puoi usare Ubersuggest seguendo la guida che trovi qui:

Se le visite che stai ricevendo da Google sono numerose, allora vuol dire che stai già facendo un buon lavoro SEO, perciò si tratterà solo di perfezionare quanto hai fatto finora.

Se invece le visite sono poche, vuol dire che devi lavorare sodo sulla SEO per attirare clienti da Google.

SEO per principianti Step 2: ottimizza i contenuti con le giuste keyword

Quando avrai capito quanto traffico stai ricevendo e da quali keyword, potrai iniziare a pensare a quali altre parole chiave usare per attirare nuovi utenti.

Le keyword non sono tutte uguali e non vanno scelte a caso.

Devi usare solo quelle che:

  • usa il tuo target;
  • hanno un volume di ricerca ampio;
  • hanno poca concorrenza.

Ma trovare la parola chiave migliore non basta.

Per ottimizzare un contenuto dovrai anche valutare l’intento di ricerca della keyword, capire come creare un contenuto migliore rispetto a quelli altrui, sapere dove inserire le keyword e tanto altro.

Insomma, fare SEO non è semplicissimo, ma con un po’ di impegno chiunque può ottenere i risultati che abbiamo visto sopra, basta imparare le tecniche giuste 🙂


Lascia un commento

Ciao, siamo Elena e Lorenzo e aiutiamo le imprenditrici digitali ad attirare clienti con il proprio sito.

info@acupofweb.it

Iscriviti alla newsletter

Vuoi ricevere altri consigli per il tuo business?
Iscriviti alla nostra newsletter!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!